Caratteristiche di un’abitazione di lusso: diamone una definizione

Nov 10, 2021

Un’abitazione di lusso non è semplicemente un immobile di particolare pregio, bensì un edificio che risponde ad una determinata categoria individuata da precisi criteri di legge: tutte le case che vi rientrano presentano una particolare collocazione catastale e sottostanno ad un determinato regime fiscale, soprattutto per quanto riguarda l’acquisto prima casa e l’IMU.

Le ville di lusso sono escluse da alcune importanti agevolazioni fiscali, principalmente quelle che comportano importanti sconti sull’imposta di registro, ipotecaria e catastale, nonché sull’IVA se si acquista dall’impresa costruttrice. Un altro beneficio significativo sarebbe quello dell’esenzione dall’IMU, di cui appunto non si può usufruire: il titolare è, perciò, chiamato al pagamento dell’intera tassa.

Quando un’abitazione è di lusso?

Le abitazioni di lusso sono comprese in una delle tre categorie catastali appositamente individuate:

  1. A/1, di tipo signorile;
  2. A/8, ville;
  3. A/9, castelli o palazzi di pregio storico-artistico.

Questo tipo di classificazione è stato preso come riferimento a partire dall’anno 2014 con l’aggiornamento della normativa in merito, attuato con l’obiettivo di semplificare ed eliminare molti contenziosi, soprattutto riguardo all’accesso alle agevolazioni per l’acquisto della prima casa.

Prima di quel periodo, infatti, la legge che disciplinava la caratterizzazione di abitazione di lusso era il Decreto ministeriale del 2 agosto 1969. Questo provvedimento aveva individuato 7 tipi di immobili da far rientrare nella categoria e conteneva una tabella che prevedeva anche case e singole unità immobiliari che avessero almeno oltre 4 caratteristiche tra quelle elencate nella stessa. Una norma, non per niente, che si prestava a decisamente troppe variabili interpretative. Il DL del 1969 continua ad avere effetto nel caso di accertamenti e dibattiti precedenti al 2014, mentre a posteriori ci si riferisce all’articolo 33 del dlgs 175/2014 e ai successivi adeguamenti.

Come distinguere un’abitazione di lusso da una comune

È difficile acquistare un’abitazione di lusso, perché spesso non si sa da dove cominciare la ricerca, ma non bisogna affatto demordere. Certo, le insidie di questo mercato sono molteplici e il rischio di confondere un immobile dall’aspetto magnificente con uno di lusso è altissimo. Spesso si crede di poterlo riconoscere facilmente dagli altri, eppure percepire questa sottile differenza è più difficile di quanto immaginiamo.

Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche che ci possono aiutare a definire un’abitazione di lusso come tale.

Un’abitazione di lusso deve essere luminosa

Primo aspetto da considerare, la luce è sicuramente un elemento molto ricercato dalle persone che vogliono una casa gradevole. Si tratta di un fattore che spinge i membri di una famiglia a trascorrere più tempo in una stanza, piuttosto che in un’altra: quelle più luminose sono maggiormente esposte al sole durante le ore del giorno. Un’abitazione di lusso presenta solitamente una doppia o tripla esposizione alla fonte di luce. La dimensione delle finestre o porte finestre da cui penetrano i raggi solari rappresenta un fattore aggiuntivo da non sottovalutare.

Un’abitazione di lusso può trovarsi a piani elevati

Ovviamente legato al punto precedente, troviamo un secondo aspetto: la collocazione all’interno di un edificio. Gli appartamenti che si situano ai piani più alti degli immobili garantiscono, appunto, una luminosità maggiore, ma anche una vista panoramica davvero suggestiva. Tra le soluzioni abitative di lusso troviamo senza dubbio attici e mansarde.

Il centro città è l’ideale per un’abitazione di lusso

Un ulteriore fattore veramente importante che definisce un’abitazione di lusso è la zona in cui si trova. Un immobile di pregio si trova spesso nei quartieri più prestigiosi di una città, che permettono una certa comodità di spostamento e facilità nel raggiungimento di negozi e altri servizi per i cittadini.

I soffitti alti e decorati identificano un’abitazione di lusso

Piuttosto interessanti, che presentano degli elementi decorativi o antichi come travi a vista, archi e camino, i soffitti alti identificano dimore o palazzi d’epoca, in grado di uscire dall’anonimato e raccontare la propria identità con un’impronta storica.

Il lusso di un’abitazione è determinato anche da balconi e terrazzi

Grazie a questi due elementi, un immobile acquisisce valore perché dotato di un’occasione in più per la convivialità: i collegamenti con parti esterne possono rendere l’abitazione di lusso ancora più interessante, se attente al dettaglio e alla continuità tra stile interno ed esterno.

L’ascensore non deve mancare in un’abitazione di lusso

Se la casa è disposta su più piani, l’ascensore è senza dubbio indispensabile: costringere i residenti a fare molte rampe di scale è demotivante e soprattutto stancante. Per essere un’abitazione di lusso, è necessario in quanto dotazione di pregio non scontata.

Portineria: un’esclusiva delle abitazioni di lusso

È un servizio di comfort aggiuntivo, che consente di sentire una sensazione di maggiore sicurezza. Permette di ricevere, senza il rischio di perdere, tutte le comunicazioni importanti e i pacchi degli ordini effettuati. Avere sempre qualcuno disponibile per queste mansioni permette di non preoccuparsi della posta e di altri aspetti burocratici.

Il doppio o triplo bagno: la spa dell’abitazione di lusso

È certamente un grande vantaggio. Non si parla però di bagni qualsiasi, bensì di lusso, che permettano veri e propri momenti di relax e favoriscano la cura personale. Gli impegni lavorativi e, più in generale, quelli quotidiani rendono difficile il ritagliarsi momenti per sé: ecco, dunque, che nelle abitazioni di lusso queste stanze si trasformano in vere e proprie spa capaci di coccolare i loro proprietari.

Un’abitazione di lusso deve essere sicura

Le abitazioni di lusso garantiscono una forma di sicurezza, che non è rappresentata soltanto da un semplice sistema antifurto, ma da soluzioni domotiche che ne permettono un controllo anche da remoto. La tecnologia è al servizio della sicurezza e permette ai proprietari di uscire di casa sereni.

Dove trovare un’abitazione di lusso?

Noi di Domus Aurea mettiamo a disposizione la nostra professionalità per la valutazione immobiliare e proponiamo abitazioni di lusso adatte ad ogni esigenza. Siamo formati per analizzare la situazione catastale e urbanistica del tuo futuro immobile di pregio e produrre la documentazione adeguata.

Per una consulenza o per conoscere il catalogo di case che proponiamo, consigliamo di fissare un appuntamento contattandoci ai recapiti riportati o compilando il form apposito.